Tartà

L'antipasto tipico della cucina povera piemontese

tartrà su piatto verde con verdure

Tartrà: un tortino realizzato con panna, latte e uova. Tipico della cucina piemontese e in particolare della zona di Asti e di Monferrato.

Un budino tutto piemontese che anticamente veniva servito come piatto unico, il Tartrà ora è un antipasto fresco e leggero.
Per realizzarlo servono pochi passaggi ma raccomandiamo: è fondamentale scegliere ingredienti freschi e di qualità


Dettagli
tempo_cottura
Tempo

75 min

preparazione ricetta
Porzioni

6 persone

difficoltà ricetta
Difficoltà

FACILE

cottura ricetta
Cottura

8 min

tempo cottura ricetta
Tempo di cottura

40 min


Ingredienti
per
Uova6
Latte75ml
Panna75ml
Cipolle dorate1
Parmigiano80g
Salvia
Rosmarino
Burro20g
Noce moscata
Sale
Pepe
Preparazione

Passo 1 - Preparate il composto


Per preparare il Tartrà, in un pentolino fate sciogliere il burro, unite la cipolla tritata e fate cuocere delicatamente, unite un cucchiaio d’acqua e fatela appassire.
In un recipiente mettete le uova e sbattetele con una forchetta, aggiungete il parmigiano grattugiato, la cipolla stufata, il latte e la panna tiepidi, un pizzico di noce moscata, il sale, il trito di salvia e rosmarino, il pepe nero e mescolate gli ingredienti.

Passo 2 - Infornate e servite


Imburrate e infarinate degli stampini monoporzione e riempiteli con il composto. Fate cuocere a bagnomaria in forno preriscaldato a 160°C per 40 minuti, muovendolo dovrà risultare legato.
Fate riposare qualche minuto prima di sformarlo.

Commenti

Commenta anche tu

Questo post mi fa sentire

Ricette Correlate